Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Il padre: "Le hanno fatto vedere i video che la accusano". A Milano spunta un murale

Il padre: "Le hanno fatto vedere i video che la accusano". A Milano spunta un murale

Sono in un hard disk da 10 terabyte, finora non poteva visionarli. Il Garante ungherese prende in carico il caso

MILANO, 12 febbraio 2024, 20:13

Redazione ANSA

ANSACheck

Ilaria Salis esce da una gabbia in un murales a Milano - RIPRODUZIONE RISERVATA

Ilaria Salis esce da una gabbia in un murales a Milano -     RIPRODUZIONE RISERVATA
Ilaria Salis esce da una gabbia in un murales a Milano - RIPRODUZIONE RISERVATA

   "Le hanno finalmente permesso di vedere i video che rappresenterebbero l'accusa, un hard disk da 10 terabyte che vanno visti tutti perché non si sa l'accusa a quale spezzone voglia far riferimento. Fino ad ora li aveva ma non le era stato concesso di visionarli, giusto per inquadrare lo scenario nel quale si svolge questo processo". Lo ha detto Roberto Salis, padre di Ilaria, l'insegnante lombarda di 39 anni a processo in Ungheria per il presunto pestaggio di un militante neonazista, durante un'intervista tv a Sky.

    "L'ipotesi terrorismo non c'è mai stata - ha precisato Salis parlando delle accuse mosse a Ilaria dagli inquirenti di Budapest - mia figlia è accusata di appartenenza ad un'organizzazione criminale. Negli atti del processo ci sono 800 pagine di un processo in Germania su un'organizzazione, nel quale non compare mai il nome di mia figlia, perciò non si capisce - conclude Salis - perché mia figlia sia stata coinvolta".

Ilaria Salis esce da una gabbia in un murale a Milano 

Ilaria Salis che spalanca una gabbia da uccelli e ne esce con il pugno chiuso alzato, in compagnia di alcune colombe bianche e arcobaleno: è il murale realizzato dall'artista Cristina Donati Meyer in via Disciplini, vicino al consolato generale di Ungheria, a Milano, per chiedere la liberazione dell'attivista, a un anno dal suo arresto a Budapest.

 

Il Garante ungherese prende in carico il caso

L'omologo ungherese del Garante nazionale dei diritti delle persone private della libertà (GNPL) cioè il Commissario per i diritti fondamentali, su sollecitazione dello stesso GNPL - che nei giorni scorsi gli aveva scritto a proposito delle condizioni di detenzione di Ilaria Salis chiedendo di monitorare con attenzione la sua situazione presente e futura - ha rassicurato il nostro Organismo di garanzia sull'ufficiale presa in carico del caso. Lo rende noto il Garante nazionale italiano.

L'ambasciatore ungherese, 'Dai media italiani distorsioni sul caso'

   L'ambasciatore ungherese a Roma Adam Kovacs, in una lunga lettera pubblicata sul canale Facebook dell'ambasciata, lamenta "una rappresentazione particolarmente distorta e sproporzionata" che "una parte significativa" dei media italiani ha dato del caso Salis, "soprattutto nella valutazione del sistema giudiziario ungherese, tale da far sorgere il dubbio che i commenti editoriali siano stati mossi esclusivamente da considerazioni politiche, oltre che
ideologiche, dirette a mettere in cattiva luce le relazioni italo-ungheresi". 

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza