Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ionna, ok autorità federali per mega rete di ricarica in Usa

Ionna, ok autorità federali per mega rete di ricarica in Usa

Una jv tra Bmw, Gm, Honda, Hyundai, Kia, Mercedes e Stellantis

ROMA, 12 febbraio 2024, 13:27

Redazione ANSA

ANSACheck

Ionna, ok autorità federali per mega rete di ricarica in Usa - RIPRODUZIONE RISERVATA

Ionna, ok autorità federali per mega rete di ricarica in Usa -     RIPRODUZIONE RISERVATA
Ionna, ok autorità federali per mega rete di ricarica in Usa - RIPRODUZIONE RISERVATA

 Ionna, la joint venture creata per costruire e gestire una rete di ricarica per veicoli elettrici ad alta potenza in tutto il Nord America, ha ricevuto l'approvazione dalle autorità di regolamentazione e ora potrà iniziare ufficialmente ad operare.
    Formata da sette delle principali Case automobilistiche mondiali - come Bmw, General Motors, Honda, Hyundai, Kia, Mercedes-Benz e Stellantis - e guidata da Seth Cutler, Ionna LLC mira a implementare almeno 30mila colonnine, con l'apertura deile prime stazioni di ricarica negli Stati Uniti nel 2024.
    Previsti piani di espansione in Canada in una fase successiva.
    Ogni sito - si legge nel comunicato congiunto rilasciato dalle sette Case che fanno parte di Ionna - sarà dotato di più colonnine ad alta potenza per facilitare i viaggi a lunga distanza, in linea con le strategie di sostenibilità di tutti e sette i costruttori.
    Ionna mira a fornire la migliore esperienza di ricarica della categoria. Ciò sarà realizzato fornendo vari servizi, come ristorazione, vendite al dettaglio e toilette. I clienti possono utilizzare comode postazioni dotate (ove possibile) di tettoie per concentrarsi ulteriormente sul confort del cliente e sulla facilità di ricarica senza precedenti.
    E' prevista la perfetta integrazione con le esperienze a bordo dei veicoli delle Case automobilistiche partecipanti e attraverso le relative App. Potranno essere effettuate prenotazioni, pianificazione e navigazione intelligente del percorso, applicazioni di pagamento e gestione trasparente dell'energia.
    "Sono onorato di guidare Ionna - ha dichiarato il ce Seth Cutler - e di lavorare al fianco di queste importanti Case automobilistiche nel dare forma al futuro della mobilità elettrica".
    "Il nostro impegno condiviso, che punta a creare una rete di ricarica estesa e ad alta potenza, riflette la nostra dedizione nel rivoluzionare l'intera esperienza di ricarica dei veicoli elettrici e nel contribuire a promuovere un'adozione diffusa di queste auto".  
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza