Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Meloni, 'fiera che l'Italia sia la prima ad avviare il cantiere'

ANSAcom

Meloni, 'fiera che l'Italia sia la prima ad avviare il cantiere'

ANSAcom

In collaborazione con Padiglione Italia a Expo 2025 Osaka

'Dimostra l'importanza che attribuiamo a Expo 2025 Osaka'

Roma, 16 febbraio 2024, 18:32

ANSAcom

ANSACheck

La premier Giorgia Meloni e l 'omologo giapponese Fumio Kishida a Tokyo - RIPRODUZIONE RISERVATA

La premier Giorgia Meloni e l 'omologo giapponese Fumio Kishida a Tokyo - RIPRODUZIONE RISERVATA
La premier Giorgia Meloni e l 'omologo giapponese Fumio Kishida a Tokyo - RIPRODUZIONE RISERVATA

ANSAcom - In collaborazione con Padiglione Italia a Expo 2025 Osaka

La prossima Expo Universale, che si terrà a Osaka nel 2025, è stata tra i temi della bilaterale tra la premier Giorgia Meloni, a Tokyo per il passaggio di consegne della presidenza del G7, ed il premier giapponese Fumio Kishida. Durante i colloqui, ai quali ha partecipato anche il Commissario generale per l’Italia a Expo, l'ambasciatore Mario Vattani, Kishida ha voluto ricordare che grazie a una stretta collaborazione con le aziende giapponesi, l’Italia il 19 dicembre scorso è stata la prima nazione in assoluto a organizzare sul sito Expo, in anticipo di mesi rispetto agli altri paesi partecipanti, la cerimonia per la posa della prima pietra del proprio padiglione. La premier ha indicato come questo impegno caratterizzi un approccio di squadra e di grande fiducia, che contribuisce a trasmettere un messaggio positivo sull’Expo e sui suoi obbiettivi, in linea con la partnership strategica Italia-Giappone avviata proprio con la Presidente Meloni nel gennaio 2023.“Questo percorso”, ha sottolineato Giorgia Meloni, durante la conferenza stampa congiunta, “ci porta verso Expo 2025 Osaka, evento al quale l’Italia intende dare un contributo all’altezza del grande spirito di amicizia e cooperazione che stiamo vivendo. Sono molto fiera che l’Italia sia stata la prima nazione ad avviare la costruzione del proprio padiglione. Questo fa stato dell'importanza che attribuiamo a questo evento”. L’interscambio commerciale tra Italia e Giappone oggi vale 15 miliardi di euro ed è sostenuto anche dalle attività dell’Italy Japan Business Group. Aerospazio, AI, energia, alta tecnologia: sono questi alcuni dei settori di maggior interesse dello sviluppo tra Italia e Giappone, temi che saranno al centro della partecipazione italiana a Expo 2025 Osaka, proponendo un’immagine innovativa del nostro paese. "Il riferimento del Presidente del Consiglio alla prossima Expo che si terrà a Osaka dal 13 aprile al 13 ottobre 2025, mostra l’importanza che il Governo italiano attribuisce alla nostra partecipazione a questo evento. Sarà una vetrina globale, che darà modo al nostro Sistema Paese di farsi conosce meglio nell’area dell’Asia Pacifico. Una grande opportunità per sviluppare accordi e attrarre investimenti”, ha commentato Vattani dopo l’incontro della presidente Meloni con i vertici di alcune delle più importanti imprese giapponesi con interessi in Italia. Si inserisce in questa strategia l’Accordo Quadro firmato dal Commissario Generale con CRUI – COPER – AFAM del Ministero dell’Università e della Ricerca, che ha come fine la promozione in ambito internazionale delle eccellenze Universitarie e dei Centri di Ricerca italiani, sia in campo artistico che scientifico, attraverso la creazione di attività, progetti e programmi aderenti ai temi di Expo 2025 Osaka.

ANSAcom - In collaborazione con Padiglione Italia a Expo 2025 Osaka

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza