/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Nidec Asi, al via progetto di efficientamento dell'oleodotto Tal

Nidec Asi, al via progetto di efficientamento dell'oleodotto Tal

Partner di Siot per fornitura 13 motori asincroni media tensione

TRIESTE, 22 febbraio 2024, 18:44

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

Nidec Asi, parte della divisione Motion & Energy del gruppo Nidec, sarà partner della Società italiana per l'oleodotto transalpino spa nel progetto di efficientamento dell'oleodotto Tal che trasporta il petrolio da Trieste all'Austria, alla Germania e alla Repubblica Ceca e che con 753 km di condutture permette di approvvigionare 8 raffinerie del centro Europa.
    A Nidec Asi è stata affidata la fornitura di 13 motori asincroni in media tensione. I nuovi motori - informa una nota - modello ET 900 V2, raggiungeranno una potenza nominale di 3600 kw con un incremento del 20% rispetto agli attuali motori dell'infrastruttura e saranno destinati alle stazioni di pompaggio del petrolio italiane di Trieste, Cavazzo e Paluzza.
    L'installazione dei motori è prevista per il 2024 e questa fase - aggiunge la nota - di stretto lavoro con l'Oem delle pompe e le funzioni operations del gruppo Tal, sarà velocizzata dall'adattamento delle dimensioni del motore nel piazzamento a terra e di tutte le interfacce di alimentazione della macchina.
    "Siamo entusiasti di aver siglato un accordo di fornitura dei nostri motori per un'infrastruttura strategica che continuerà ad avere ancora un ruolo così fondamentale nella distribuzione degli idrocarburi nel continente europeo", ha affermato Dominique Llonch, ceo di Nidec Asi. "Anche questa volta siamo fieri di creare nuove partnership e lavorare con un'eccellenza del territorio che vanta esperienza internazionale in campo tecnologico" afferma Alessio Lilli, presidente e ad di Siot e general manager del gruppo Tal.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza

ANSA Corporate

Se è una notizia,
è un’ANSA.

Raccogliamo, pubblichiamo e distribuiamo informazione giornalistica dal 1945 con sedi in Italia e nel mondo. Approfondisci i nostri servizi.