Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Pasolini ispira parole e musiche a Modena e Bologna

Pasolini ispira parole e musiche a Modena e Bologna

Con Filippo Timi dal 22 febbraio nei teatri del circuito ERT

BOLOGNA, 21 febbraio 2024, 10:40

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Tre protagonisti del panorama artistico contemporaneo insieme per uno spettacolo di parole e musica, ispirato all'opera di Pier Paolo Pasolini: l'attore, autore e regista Filippo Timi, il violinista e arrangiatore Rodrigo D'Erasmo e il musicista/sperimentatore Mario Conte interpreteranno "Scopate sentimentali. Esercizi di sparizione" al Teatro Storchi di Modena il 22 e il 23 febbraio e poi all'Arena del Sole di Bologna il 24 e il 25 febbraio. L'idea di questa creazione nasce da una chiamata del cantautore Vasco Brondi in qualità di direttore artistico della rassegna "Una disperata vitalità - Conversazioni con Pier Paolo Pasolini" tenutasi nel 2022 a Palazzo Te a Mantova.
    Brondi propose a D'Erasmo e a Timi di creare qualcosa insieme, uno spettacolo composto dai testi originali di Timi, le musiche di D'Erasmo e l'elettronica di Mario Conte, coinvolto per ampliare le possibilità espressive, timbriche e armoniche dell'ambiente sonoro. Il titolo "Scopate sentimentali" vuole essere "un'evoluzione dei Comizi d'amore pasoliniani - racconta Filippo Timi - mentre con il sottotitolo, Esercizi di sparizione, gli artisti mirano a dimostrare come Pasolini non potesse essere in alcun modo diverso da sé stesso: era un uomo che aveva scelto fatalmente di essere fedele al proprio daimon, ovvero a quell'insieme di vocazione, carattere e irripetibilità che ciascuno di noi riceve alla nascita". Lo spettacolo si compone di dodici quadri suddivisi in quattro stagioni, "ma a primavera, estate e autunno segue l'inferno".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza