Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Il 20 febbraio il rientro incontrollato del satellite Ers-2

Il 20 febbraio il rientro incontrollato del satellite Ers-2

Lo indicano le ultime previsioni aggiornate dell'Esa

12 febbraio 2024, 16:04

di Elisa Buson

ANSACheck

Rappresentazione artistica del satellite Ers-2 in orbita attorno alla Terra (fonte: ESA) - RIPRODUZIONE RISERVATA

Rappresentazione artistica del satellite Ers-2 in orbita attorno alla Terra (fonte: ESA) -     RIPRODUZIONE RISERVATA
Rappresentazione artistica del satellite Ers-2 in orbita attorno alla Terra (fonte: ESA) - RIPRODUZIONE RISERVATA

Potrebbe avvenire il 20 febbraio, alle 2:51 ora italiana, il rientro incontrollato in atmosfera del satellite per l'osservazione della Terra Ers-2 (European Remote-Sensing satellite 2) dell'Agenzia Spaziale Europea. Lo indicano le ultime previsioni aggiornate che l'ente spaziale pubblica sul suo sito. "L'incertezza in questa previsione è di poco più di due giorni", spiegano i tecnici di Esa.

"Questa incertezza è dovuta principalmente all’influenza dell’imprevedibile attività solare, che condiziona la densità dell’atmosfera terrestre e quindi la resistenza subita dal satellite".

Lanciato in orbita nel 1995 e rimasto in funzione per 16 anni, Ers-2 ha una massa di circa 2.294 chilogrammi. Secondo le simulazioni, a 80 chilometri dalla superficie terrestre dovrebbe spezzarsi in frammenti, la gran parte dei quali brucerà in atmosfera. Alcuni detriti potrebbero sopravvivere e raggiungere la superficie terrestre, dove molto probabilmente cadranno nell'oceano. Nessuno di essi conterrà sostanze tossiche o radioattive.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza